To be continued…

Standard

Il blog si è spostato al seguente indirizzo.
http://tardisandpicnmix.blogspot.com/

Annunci

No Words Required

Standard

Questa foto non è stata scattata nè con una di quelle nikon
che oggi vanno tanto di moda, nè probabilmente da un
fotografo professionista. Lo dico perchè in effetti appare
scura e un po' sfocata. Eppure questa foto, fin dal primo
momento in cui l'ho vista, mi ha trasmesso un qualcosa che
tante altre foto scattate ad arte non sono riuscite a fare.
L'immagine ritrae un astronauta -o un potenziale tale-
seduto su un divano a guardare la tv, annoiato.
Quest'uomo potrebbe starsene a vagare nello spazio,
bearsi delle stelle e dell'assenza di gravità. Eppure è
incastrato in una quotidianeità che non gli appartiene.
Dapprima non mi era chiaro perchè questa foto mi
catturasse così, poi ho capito che se quell'uomo si fosse
tolto il casco il suo viso sarebbe potuto essere il mio.

 

P.S. se riuscite a scoprire di chi sia la foto fatemelo sapere, thanks! 😉

A.A. ADSL-Dipendenti Anonimi

Standard

Questa storia comincia in una notte buia e
tempestosa, quando un fulmine ha fatto
saltare in aria gli apparecchi elettronici di
casa mia. Cattivo, cattivo fulmine. u_u
I primi a lasciarci le penne sono stati il
router e la scheda madre del mio
pc, puf andati. Niente più accesso internet
per me.
 Sono certa capirete la tragicità della
situazione in cui mi trovavo quindi vi risparmio
la parte in cui urlo in faccia a chiunque abbia
la sfortuna di essere con me in casa in quel
momento. Passiamo invece alla fase
dell'accettazione, quando ormai mi era chiaro che sarebbero
passati giorni se non settimane prima di poter nuovamente
*inserisci qui un azione a piacere tra guardare telefilm in
streaming/tweettare/cazzeggiare su fb/togliermi dubbi
esistenziali grazie al fidato google ecc ecc.*
Sorgeva il dubbio di come impiegare il mio "preziossissimo" 
tempo libero finchè scavando tra cassetti ormai dimenticati
è spuntato fuori lui, il mio salvatore: il Game Boy Color!!! *O*
E' stato bello rispolverare questo gioco che durante la mia
infanzia era il massimo, per poi scoprire che può essere un
valido passatempo perfino ora. Sia io che mio fratello ci siamo
accaniti per finire i vari giochi e ci siamo fatti prendere dalla
malinconia ripensando a quanto ci siamo divertiti da bambini
in compagnia di Mario Bros e dei Pokemon.
Vi lascio con la foto del videogioco che potrebbe
quasi sembrare un pezzo da museo.^^,

P.S. da notare l'adesivo di Squirtle con cui lo personalizzai! xD

 

   

Me again

Standard

Cavolo, non è passato un anno ma poco ci manca!
Vorrei potervi dire che durante tutto questo tempo
sono cresciuta di 20cm, che mi sono fatta rossa e
che abbia viggiato nel tempo e nello spazio in
compagnia del Dottore. Sorpresi che non sia così? 😛
Accontentatevi di sapere che il mio computer mi
permette nuovamente di visualizzare splinder,
indipercui rieccomi qui a straparlare per vostra
somma gioia. That's all. Passo e chiudo.

c icon

American Pancakes

Standard

Ieri, cedendo ad uno dei miei soliti attacchi di golosità,
ho sperimento una ricetta semplice ma gustosa:
quella dei pancakes.
Eccovi gli ingredienti e il procedimento.^^
1 tazza di farina
1 bustina di lievito in polvere
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di zucchero
mezza tazza di latte
6 cucchiai di burro fuso
olio per ungere la padella

Con questo quantitativo verranno fuori
circa 4 frittelle: raddoppiate (o triplicate :P)
le dosi in base alle vostre esigenze.
Utilizzate due contenitori separati per mescolare
da una parte gli ingredieti liquidi (uova, latte
e burro fuso), dall'altra quelli farinosi (farina,
lievito in polvere, pizzico di sale, zucchero).
Unite poco alla volta il composto farinoso
-che avrete precedentemente setacciato-
a quello liquido e mescolate
velocemente fino ad ottenere un
composto omogeneo.

Riscaldate la padella precedentemente unta
e versate una quantità di impasto sufficiente ad
ottenere una frittella abbastanza spessa.
Noterete che sulla superficie si formeranno
delle bollicine, non schiacciatele!
La caratteristica dei pancakes è proprio
quella di essere spessi e morbidi
 a differenza
delle crepes che sono invece più sottili e croccanti. ^^
Quando i bordi saranno dorati,
voltate la fritella e fate cuocera l'altro lato.

Una volta pronte conditele come più vi piace.
Gli americani sono soliti mangiarle con sciroppo
d'acero, miele e/o burro. 

Voi potete provare con marmellata,
frutta fresca, panna montata.
Non disprezzerete anche uno spruzzo di
zucchero a velo… io ammetto d'aver optato
per la nostrana Nutella! ;P

Piccolo consiglio: l'impasto sulla padella
tenderà ad allargarsi quindi, se li preferite belli
doppi come prevede la ricetta originale, 
premunitevi di una padella non troppo grande…
oppure preparatevi a mangiare un
pancake dalle dimensioni record! xD

p.s. la foto non è mia perchè ieri, ancora caldi
li abbiam fatti fuori subito,
ma spero vi renda l'idea! 😉
xx

LAST FM

Standard

186345t5m8hqp9y7Uno dei siti in cui passo più tempo è
– e la cosa non dovrebbe sorprendervi
dato che sono una Telefilm Addicted! –
*tadan* Serialmente!
Invece di odiarli, perchè lungi dallo
spingermi a farmi una vita vera mi
istigano all'asocialità più nera, io
adoro questi ragazzi che pubblicando 
costantemente recenzioni non fanno
che appagare sempre di più la
mia ossessione seriale. *W*

Da quando poi hanno inaugurato le
rubriche ho ancor più pane per i miei denti.

L'ultima (splendida) tovata è una rubrica
dedicata alla musica nei telefilm.
Premetto che non mi ritengo per nulla
un'esperta di musica, anzi ammetto la
mia totale ignoranza in materia.
Solitamente ascolto brani che mi ritrovo
ad amare seguendo i miei tf preferiti
e che
mi riportano ad una particolare scena della
storia (si lo so, ci manca solo che mi metta a
scolpire figure in legno e il quadro del maniaco
ossessivo-compulsivo è completo! o__o).

Ma venendo al sodo, stavo leggendo questo 
articolo dedicato alla mia ultima, più grande
passione (=leggi ossessione) Misfits, e mi sono
trovata di fronte a queste parole dell'autrice:
…arriviamo alla seconda idea che mi è spesso
frullata per la testa: che ogni personaggio di
Misfits “abbia” un genere musicale.
Per abbracciarla, dovete essere un po’ fanatici
ed accettare – anche solo per un momento – che
il tipo di musica che una persona apprezza sia
rappresentativa del suo modo di essere e apparire…

Non ho fatto altro che pensare che ci fosse
un fondo di verità in tutto questo.
Da qui il "problema": che cavolo di genere
musicale ascolto io? Mha! Vuoto totale. O.O

Mi sono sempre sentita a disagio quando,
circondata da sedicenti cultori del genere, mi
ritrovavo in discussioni riguardati la musica.
Ho quindi fatto il grande passo e mi sono iscritta
a Last Fm sperando che almeno lì aggiungendo
le canzoni che più ascolto ultimamente potessi
giungere al nodo della matassa.
Di certo è ancora presto per avere una
risposta onesta dato che ho aggiunto ancora
poca roba ma quel che è certo è che non mi sarei
mai aspettata che tra i generi musicali da me
ascoltati comparisse l'electronic, o l'indie-rock.

Che altro dire? Non so ancora che cosa siano
realmente ma è già un passo avanti! xD

icon